• Da Riva a Moneglia, nella valle dei corbezzoli

Da Riva a Moneglia, nella valle dei corbezzoli

19 Novembre 2017

Da Riva Trigoso a Moneglia, attraverso il promontorio di punta Baffe; una passeggiata adatta a tutti, ricchissima di profumi e colori grazie alle migliaia di corbezzoli che ricoprono senza interruzione tutto il versante. Un tripudio di colorazioni a perdita d'occhio, col giallo e il rosso dei frutti, mescolati al bianco dei fiori, assieme al viola del mirto e ovviamente al verde della macchia mediterranea e al blu cobalto del mare sotto il sentiero.

Da punta Baffe, dove la torre saracena domina il mare, la vista spazia da Portofino a Punta Mesco, con alcuni punti da dove si può vedere contemporaneamente i due golfi di Riva e di Sestri, separati da punta Manara.

Uno degli itinerari classici della riviera ligure, con la macchia mediterranea che cerca di riconquistare il terreno dopo i ciclici incendi che colpisono la zona, alla scoperta di una Liguria silenziosa e intima, con profumi e colori indimenticabili e notevoli testimonianze di cultura contadina.

Durata: 5 ore
Distanza 9,5 km
Dislivello: 300 metri in salita

Per maggiori informazioni o per richiedere un'escursione personalizzata clicca qui

Piccole calette

Piccole calette

Punta Manara e i due golfi

Punta Manara e i due golfi

Corbezzoli fioriti

Corbezzoli fioriti

Il giallo e il rosso dei corbezzoli

Il giallo e il rosso dei corbezzoli

La torre saracena a punta Baffe

La torre saracena a punta Baffe

Punta Baffe

Punta Baffe

La torre saracena sul crinale

La torre saracena sul crinale

Corbezzoli sotto punta Baffe

Corbezzoli sotto punta Baffe

Il bel frutto (tossico) dello stracciabraghe

Il bel frutto (tossico) dello stracciabraghe

Il mirto

Il mirto

Verso Moneglia

Verso Moneglia

Bianco, rosso e giallo (e verde e blu)

Bianco, rosso e giallo (e verde e blu)